I Parchi divertimento sul lago di Garda

GD Star Rating
loading...

Il lago di Garda non è solo rinomato per i paesaggi mozzafiato e il clima mite che ne fanno una meta di attrazione per i turisti di mezza Europa. I più giovani e le famiglie con bambini possono scegliere tra ben dodici parchi divertimenti e parchi a tema dislocati nella zona del basso lago.

Gardaland

Il più conosciuto tra tutti è sicuramente Gardaland. É un parco a tema che viene menzionato tra i quindici più conosciuti in Europa e la meta più visitata nel Veneto contando più di tre milioni di visitatori l’anno. Fu inaugurato nel 1975 e sorge nel comune di Castelnuovo del Garda, proprio sulla costa occidentale del lago. Con il tempo è cresciuto anche il numero delle attrazioni presenti (se ne contano 38 più 4 villaggi a tema). Esse offrono divertimento per tutti i gusti, da quelle più calme a quelle più adrenaliniche, per gli amanti del brivido.

Il parco si estende su una superficie di quarantasei ettari ed è completamente immerso nel verde, tra aiuole curate e adorne di fiori dai splendidi colori. Al suo interno si può scegliere tra undici spettacoli diversi al giorni, oltre che mangiare in uno dei cinque ristoranti a tema presenti nel parco.

A Gardaland basta spostarsi di pochi passi per ritrovarsi immersi in epoche e culture diverse: dal mondo arabo a quello inglese nel cui villaggio si trova la grande attrazione dei Corsari. A bordo di un battello si potrà navigare tra acque nebbiose alla scoperta di grotte e anfratti sconosciuti, tra scontri a fuoco.

La Valle dei Re, invece, riproduce esattamente il tempio Abu Simbel din Egitto ed è possibile farsi  condurre alla scoperta del tesoro segreto del Faraone.

Spettacolari sono anche le attrazioni d’acqua che si possono trovare nel parco e che offrono divertimento e refrigerio specialmente in estate.

In inverno, nel periodo natalizio, Gardaland si veste a festa e diventa Gardaland Magic Winter. Il parco organizza l’incontro dei bambini con Babbo Natale e allestisce un mercatino di natale molto bello. Domina, poi, il centro del parco, il grande albero di Natale.

Gardaland See Life

Gardaland See Life sorge proprio nelle vicinanze di Gardaland. È composto da 37 vasche che ricostruiscono diversi ambienti naturali, dove sono tenute le più varie specie animali che vanno da quelle più conosciute del lago di Garda a quelle più esotiche. La vasca più grande è sicuramente quella oceanica degli squali, profonda ben 5 metri. I pesci si possono ammirare come se si fosse immersi con loro grazie ad un tunnel a semicerchio che attraversa la vasca.

Il parco oltre a proporsi come un vero e proprio acquario in cui si possono osservare le specie acquatiche più diverse, si propone anche uno scopo didattico che è quello di informare ed educare divertendo. Inoltre sono ricostruite in ogni ambiente diverse atmosfere acquatiche sommerse. Gli esemplari presenti sono più di 5000.

Movieland

Altro parco divertimenti presente nel gardesano è Movieland Aquastudios. Sorge a Lazise e si estende su una superficie di cento mila chilometri quadrati. É un parco a tema che riproduce i set cinematografici di alcuni tra i films ad ambientazione esotica che hanno avuto più successo.

É un parco fruibile in special modo in estate in quanto offre una serie di attrazioni d’acqua come scivoli e piscine per i più piccoli o grandi strutture di divertimento adrenaliniche, adatte agli amanti del brivido.

Le attrazioni presenti si raggruppano in quattro aree tematiche quali Adventure Island dove si trovano potenti vulcani, torrenti selvaggi e scivoli da paura. BabyLagoon dove pirati feroci e antichi galeoni sono in balia di squali affamati. Nella zona di Relax Beach, invece, ci si può riposare facendosi coccolare dalle onde tranquille delle acque e dal sole o dal fresco delle palme. Infine Fun River dove è possibile trascorrere ore felici in compagnia, giocando, nuotando o tuffandosi da facili trampolini. Insomma tutti possono divertirsi in tanti modi diversi, appagando le esigenze più disparate.

Tra le attrazioni più importanti presenti in  Movieland Aquastudios  troviamo:

  • Typhoon costituito da un enorme scivolo a cinque corsie,
  • Shark bay: grande piscina ad onde,
  • Stukas che costituisce un trampolino da cui ci si può lanciare in un tuffo a corpo libero alto ben 32 metri
  • Kamika: uno scivolo che permette una discesa da brivido per evitare di essere travolti dalla lava del vulcano che erutta.

Queste sono solo alcune delle attrazioni più divertenti da provare nel parco di Movieland.

Natura Viva

Il Parco faunistico Natura Viva è, invece, un immenso giardino zoologico che ha aperto ai visitatori per la prima volta nel 1968. Sorge nel comune di Bussolengo a pochi chilometri dal lago di Garda. Il parco ospita più di 1500 animali appartenenti ad almeno 200 specie diverse. Molte di queste sono a rischio estinzione e i professionisti del parco se ne prendono cura con l’obiettivo di riconsegnarli al loro ambiente naturale.

Il parco propone diverse aree o sezioni. L’area dello Zoo Safari va percorsa a bordo della propria auto e si estende per circa 5 chilometri. Si possono osservare gli animali tipici della savana africana come rinoceronti, leoni, scimpanzè che si trovano qui in stato di semi libertà. L’osservazione è consentita in sicurezza grazie alla presenza di barriere naturali appositamente allestite.

L’area del Parco faunistico invece va visitata a piedi. Qui si possono osservare diverse specie animali, molte delle quali a rischio estinzione. In questo caso la struttura del Parco Natura Viva predispone un’attività mirata alla salvaguardia di queste specie.

All’interno del Parco faunistico sorge la Serra Tropicale in cui è stato riprodotto l’ambiente tipico della foresta pluviale tropicale e qui si possono osservare diverse specie di volatili e animali acquatici. Al suo interno è allestito anche un Aquaterrarium che ospita sia varie specie di serpenti che buffi pesci esotici. Infine nell’area del Parco dedicata alle specie animali estinte si possono trovare riproduzioni a grandezza naturale dei grandi animali della preistoria (anche detto Parco dei Dinosauri).

Giardino Sigurtà

Il Parco Sigurtà non è un certo un parco divertimenti classico, ma una vera e propria oasi naturale.

Si estende su una superficie di circa seicentomila chilometri quadrati nel comune di Valeggio sul Mincio, a pochi minuti da Peschiera del Garda. In origine costituiva il giardino di Villa Maffei che nel 1859 fu il quartier generale di Napoleone III. Nel 1941 fu acquistato dalla famiglia Sigurtà che lo ampliò notevolmente e cominciò a trasformarlo soprattutto grazie alla possibilità di utilizzare l’acqua del Mincio per l’irrigazione. Il parco fu aperto per la prima volta al pubblico nel 1978.

E’ visitabile in ogni stagione dell’anno se le condizioni atmosferiche invernali lo consentono, perchè il parco offre paesaggi naturali sempre cangianti a seconda della stagione in cui lo si percorre. Offre numerose specie di piante e di fiori, sconosciute ai più che si possono ammirare nel loro massimo splendore per mezzo di un trenino interno che attraversa il parco oppure in bicicletta.

Il paesaggio del giardino Sigurtà è caratterizzato da laghetti tropicali e prati che si estendono a perdita d’occhio, oltre che da piante officinali e alberi secolari.

Ciò che il parco offre in particolare sono le cinque grandi fioriture che si succedono nell’avvicendarsi delle stagioni e che creano degli spettacolari giochi di colori e di forme. In primavera il Viale delle Fontanelle si presenta avvolto, come in un abbraccio, da un enorme cuscino di Iris profumati. Centinaia di tulipani coprono la zona del parco detta dell’eremo fino al manto erboso, mentre alla fine di maggio è possibile passeggiare per il Viale delle Rose godendo dei colori e delle fragranze uniche delle diverse varietà di rose che lo adornano.

Agli inizi dell’estate invece i 18 piccoli laghi del giardino si popolano di ninfee rosse e gialle le cui specie provengono dai più lontani posti del pianeta. Infine l’autunno è accolto dall’azzurro defli Aster fioriti che trasformano i prati in un enorme cielo in terra.

Sono numerose anche le varietà di piante rare che si possono ammirare. In una gita al parco occorre assolutamente percorrere la Passeggiata panoramica, il Viale delle Fontanelle e delle Rose.

Grazie al trenino interno che attraversa il parco o ai go-cart che si possono ivi noleggiare, ci si può immergere nell’Itinerario degli incanti lungo più di 7 chilometri.

All’interno del giardino, poi, si trovano diverse aree dedicate al gioco per i bambini e alla ristorazione.

 

»crosslinked«

I Parchi divertimento sul lago di Garda, 5.0 out of 5 based on 1 rating