Verona mordi e fuggi

GD Star Rating
loading...

Di sicuro una delle città più belle che è possibile raggiungere in meno di mezz’ora dal lago di Garda è Verona. Le infrastrutture che consentono il collegamento sono numerose: ferrovia, autostrada, statale.

Le occasioni culturali e di divertimento che offre la città sono molteplici. Verona è meta di visite anche da parte di chi è alla ricerca di bei negozi in cui fare shopping nelle strade più belle della città.

In inverno l’atmosfera natalizia spinge i turisti a visitare le bancarelle di prodotti natalizi che sono allestite a piazza Bra e che rimangono lì fino alla Befana.

Due sono le attrazioni maggiori di Verona: l’Arena e il balcone di Giulietta.

L’Arena è un anfiteatro romano costruito nella prima metà del I sec. d.C. e che è giunto fino ai nostri giorni in un buono stato di conservazione. Venne eretto dai romani per ospitare i combattimenti tra gladiatori e la caccia agli animali feroci. L’Arena (anfiteatro così denominato per via della sabbia che ne ricopriva il fondo per assorbire il sangue perso dalle fiere e dai gladiatori) offre ogni anno una stagione lirica di eccellenza con spettacoli che ospitano musicisti e scenografie di ampio respiro anche internazionale. Frequentata dagli appassionati di musica lirica e non solo. Ospita negli altri mesi dell’anno, specialmente in estate, concerti e spettacoli di musica pop radunando oltre 12 mila spettatori.

La seconda mèta dei turisti che visitano Verona è senz’altro la casa di Giulietta. L’edificio si trova in via Cappello e risale al 1200. Fu per molti decenni proprietà della famiglia dei Cappello identificata con quella dei Capuleti citati nel romanzo di Shakespeare. In realtà Giulietta non è mai esistita. L’edificio è caratteristico per la sua facciata in mattoni a vista e per il cortiletto interno che si apre sotto il balcone tanto famoso. All’interno è possibile ammirare una serie di arredi del 1500-1600 ed affreschi che riproducono le vicende di Giulietta e Romeo. Nel cortile, invece, è esposta la statua in bronzo di Giulietta dello scultore Nereo Costantini.

La manifestazione più famosa legata a questo luogo è quella di San Valentino: Verona in love. Nei giorni immediatamente precedenti il 14 febbraio, infatti, le strade del centro storico prospicienti la casa di Giulietta sono addobbate con coccarde e petali rossi. In piazza Bra vengono organizzati romantici concerti accompagnati da dolci degustazioni. La radio locale trasmette le più belle canzoni d’amore con dedica. Una visita alla Torre dei Lamberti consente una vista romantica del centro città ed infine è possibile fare una sorpresa al proprio innamorato prenotando il Sigillo d’amore il quale non è altro che una promessa d’amore che riporta i nomi dei due innamorati scritti a mano in stile gotico, legati ed uniti tra loro mediante una goccia di ceralacca. Inoltre tutti i ristoranti della città offrono romantiche cene volte a rendere unico il giorno di chi si ama.

»crosslinked«

Verona mordi e fuggi, 3.7 out of 5 based on 3 ratings